Q

...PerChè quEsTo BloG... TANTI BLOG NASCONO CON L'INTENTO DI AIUTARE A TROVAR CASA AI CANI IN DIFFICOLTÀ, QUESTO MIO VUOLE RENDERE LA RICERCA PIÙ CONCENTRATA POSSIBILE PUBBLICANDO GLI APPELLI CHE RIGUARDANO SOLAMENTE PIT BULL, AMSTAFF, STAFFY E LORO INCROCI. SE SIETE INNAMORATI DI QUESTE RAZZE, QUI TROVERETE GLI APPELLI DIVISI PER SESSO, ETÀ E REGIONE IN CUI SI TROVANO. LA SEZIONE URGENTI E' DEDICATA A CANI IN EVIDENTE SITUAZIONE D'EMERGENZA QUALI ABBANDONO IN STRADA, MALTRATTAMENTO, RISCHIO SOPPRESSIONE, ECC... LE ADOZIONI DEL CUORE SONO RIVOLTE AI PIU' BISOGNOSI IN ASSOLUTO PERCHE' ANZIANI, PERCHE' MALATI, PERCHE' NESSUNO LI CONSIDERA MAI. LA SEZIONE FRIENDLY RACCOGLIE GLI APPELLI DEI PIT COMPATIBILI CON ALTRI ANIMALI (CANI, GATTI). E LA SEZIONE ERGASTOLANI... BHE QUELLA PARLA DA SE'... purtroppo è risaputo che pochi sono disposti ad adottare cani anziani, se Pit Bull ancor di più... alcuni hanno affibbiato alla razza caratteristiche che in realtà vanno considerate cane per cane, voi non fatevi ingannare da quello che si dice in giro: ogni cane di razza o meticcio che sia se accudito male, mal educato o trascurato, può diventare un cattivo cane! E' importante sapere che bastano poche doti, ma necessarie, per adottare un cane di questa razza: servono equilibrio, coerenza, autorevolezza. E amore certamente. OGNI SINGOLO APPELLO CONTIENE I RIFERIMENTI DA CONTATTARE PER INFO E ADOZIONE. NEL CASO NON TROVIATE IL CANE PER VOI TORNATE A VISITARE IL SITO, E' COSTANTEMENTE AGGIORNATO. E... SE AVETE ADOTTATO UN PIT VEDENDOLO SU QUESTO SITO VORREI SAPERLO! SCRIVETEMI E VERRETE PUBBLICATI: amicopitbull@gmail.com


venerdì 19 maggio 2017

MARYJ - Pit Bull femmina a Palermo




















19/05/2017: Guardate, guardate bene, MaryJ è già un paio di mesi che è in rifugio, potete immaginare come fosse prima, e nonostante tutto vederla stringe il cuore.

Voi conoscete la fame, quella nera, quella che vi attanaglia? Non sto parlando della dieta dimagrante per l’estate, in quella si mangiano cose tristi ma in fondo si mangia, parlo di quella fame, atavica, per tutta la vita, un buco dentro che ti tortura, l’unica persona che conosco che l’ha provata fu mio padre in guerra. 
Fame, catena, senza un riparo, aggredita da altri poveracci come lei in cerca magari di un tozzo di pane, come si definisce questa cosa? Vita no, esistenza? Non so.
Quello che so è che dopo che uno prigioniero è stato liberato la sua liberazione deve avere un senso.

Cerco qualcuno che sappia che sia il dolore, l’abbandono, che abbia voglia di avere un cane compagno di vita ma anche di fare un gesto nobile, uno di quelli che ristabilisca un po di giustizia, non salverà il mondo ma salverà una vita di una innocente.

Maryj, un nome allegro per una vittima.
Tu che nome hai?


Per info:
Andrea 349.8311768